nonante-neuf, Rencontres d'Arles 2016

Les Rencontres d’Arles 2017

al

Tre anni! Ormai da tre anni e da tre edizioni la Svizzera è partner dell’appuntamento annuale della fotografia. Un’occasione unica per avere uno scambio e mostrare quello che siamo in immagini – e per far vedere il nostro Paese, che è tanto vario quanto lo sono le culture che lo compongono. Con fierezza, la Svizzera si esprime ad Arles attraverso le sue artiste e i suoi artisti, le sue istituzioni, le sue scuole, i suoi festival, i suoi editori e il suo nonante-neuf!

Già, il nonante-neuf. Uno spazio di accoglienza dove avvengono incontri eccezionali, il luogo in cui si parla «Svizzera» e «fotografia». Per questa nuova edizione, all’evento di Arles sarà esposta un’installazione unica nel suo genere dal titolo Des mondes meilleurs (Mondi migliori), creata dall’École supérieure de photographie del CEPV a Vevey e dal Musée de l’Élysée e collocata all’interno di una costruzione in legno svizzero originale. Al nonante-neuf Talks, area di convivialità, scambio e condivisione nel cuore del Cosmos-Arles Books, la fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia organizzerà invece un ciclo di conferenze e di dibattiti.

Con la retrospettiva di Karlheinz Weinberger, Swiss Rebels, il programma degli Incontri di Arles offrirà infine anche quest’anno la possibilità di gettare uno sguardo ampio sulla fotografia svizzera e coloro che la fanno: Niels Ackermann e le sue statue nascoste di Lenin, la Collection de l’art brut di Losanna e gli album fotografici di Dubuffet e infine, per il Nouveau Prix Découverte, le opere di Ester Vonplon e Philippe Dudouit.

Il nonante-neuf si trova nel Parc des Ateliers, ad Arles, ed è aperto dalle 10.00 alle 19.30 fino al 24 settembre 2017.

Computer grafica
nonante-neuf

L’evento si svolge ad

Arles

Social Wall Recontres d'Arles 2017 - nonante-neuf