Swiss drone in front of Matterhorn

Orologi, cioccolato – e droni! Una nuova dimensione per l’immagine della Svizzera

I droni conquistano lo spazio aereo del futuro. Nell’ambito di questa tecnologia, la Svizzera figura tra i Paesi leader e le sue imprese sono tra le più innovative del settore. Presenza Svizzera, integrata nel Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), intende rafforzare la loro visibilità internazionale mediante il lancio della campagna pluriennale «Switzerland home of drones», finalizzata a promuovere la Svizzera quale polo tecnologico e per l’innovazione all’avanguardia. La campagna prenderà il via in occasione della fiera «Viva Technology», in programma dal 24 al 26 maggio 2018 a Parigi.

drones ecosystem

Grazie alla stretta collaborazione tra Politecnici federali, industria e istituzioni pubbliche, la Svizzera riveste un ruolo di primo piano a livello internazionale nella tecnologia dei droni. Il nostro Paese è all’avanguardia nello sviluppo di droni specializzati, e in particolare di aeromobili senza occupanti utilizzati a scopi commerciali. Più di 80 imprese, con oltre 2500 posti di lavoro, sono attive nel settore dell’aviazione digitale. I droni svizzeri sono impiegati in svariati ambiti, dalla sicurezza pubblica all’agricoltura e all’aiuto umanitario nelle regioni di crisi. Dal 2017 a Lugano la Posta Svizzera offre il primo servizio al mondo di corriere con l’ausilio di droni rivolto a clienti commerciali del settore sanitario. A Ginevra nel 2017, in collaborazione con partner internazionali, Skyguide ha sperimentato con successo il primo sistema di gestione del traffico di droni interamente digitalizzato d’Europa, che si pone come nuovo riferimento del settore.

Presenza Svizzera è constantemente alla ricerca di nuovi progetti per promuovere all'estero une Svizzera della tecnologia e del digitale, due ambiti in grado di diversificare la nostra immagine. Il ruolo di primo piano della Svizzera nel campo dei droni, un tema tecnologico per eccellenza e con un forte potenziale in termini di comunicazione, è tanto sconosciuto quanto inatteso.Ci conoscevano per il nostro cioccolato e i nostri orologi, ora è il turno dei nostri droni!

dichiara l’ambasciatore Nicolas Bideau, capo di Presenza Svizzera.

Campagna «Switzerland – home of drones»

Con l’obiettivo di promuovere la Svizzera quale polo tecnologico e per l’innovazione all’avanguardia, Presenza Svizzera, nel quadro della campagna «Switzerland – home of drones», dal 2018 al 2020 punterà i riflettori sul know-how e gli attori svizzeri nel settore della robotica e dell’intelligenza artificiale. Grazie alla stretta collaborazione con l’Ufficio federale dell’aviazione civile (UFAC) e l’associazione di categoria Drone Industry Association Switzerland (DIAS), sono state da subito create le premesse per un’azione coordinata.

La campagna consentirà inoltre ai Politecnici federali e ai Cantoni di far conoscere all’estero le proprie start-up e aziende specializzate del settore e offrirà l’opportunità alle diverse regioni economiche svizzere di promuovere la propria piazza economica.

Le grandi potenzialità economiche e il ruolo centrale dei droni fanno sorgere anche questioni etiche.

A maggior ragione è importante mantenere le competenze tecnologiche in Svizzera e farne un uso responsabile

, afferma Markus Waibel, presidente della DIAS e CEO della start-up zurighese Verity Studios, che produce gli apparecchi utilizzati per l'attuale spettacolo di droni del Circo Knie.

Una prima tappa importante a Parigi
La rinomata fiera «Viva Technology», che si terrà dal 24 al 26 maggio 2018 a Parigi, costituirà la prima vetrina per la campagna «Switzerland – home of drones». Alla «Swiss Volière», il Padiglione svizzero concepito da Presenza Svizzera in collaborazione con l’Ambasciata di Svizzera a Parigi, uno spettacolo interattivo illustrerà l’ecosistema svizzero dei droni e la forza innovativa del nostro Paese in questo settore. Switzerland Global Enterprise e il suo Swiss Business Hub in Francia presenteranno inoltre diverse aziende high-tech svizzere (Internet degli oggetti (IdO), robotica, energia, smart city, ecc.). La Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI) darà il proprio contributo in particolare con l’intervento del segretario di Stato Mauro Dell’Ambrogio, in calendario il 25 maggio. Saranno presenti anche l’UFAC, i Politecnici federali di Zurigo (ETHZ) e Losanna (EPFL), l’associazione mantello digitalswitzerland e il Cantone di Ginevra. Per quanto riguarda le regioni economiche, prenderanno parte alla fiera la Greater Geneva Bern Area e la Greater Zurich Area.

Appuntamenti futuri
Numerosi altri eventi in materia di droni con la Svizzera nel ruolo di protagonista sono in fase di programmazione. Su invito di Doris Leuthard, capo del Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni (DATEC), alla fine di giugno Zurigo ospiterà ad esempio un incontro internazionale del «Drone Innovators Network» del World Economic Forum (WEF). Nel 2019 è prevista inoltre una presentazione collettiva della «Drone Valley Svizzera» al Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas, una delle principali fiere mondiali dedicate all’elettronica d’intrattenimento. Nel contesto della House of Switzerland ai Giochi olimpici estivi di Tokyo del 2020 e nel Padiglione svizzero all’Esposizione universale 2020/21 di Dubai, Presenza Svizzera farà inoltre conoscere al pubblico piattaforme dedicate alla promozione dell’ecosistema svizzero dei droni. Infine le ambasciate di Svizzera presenti nei mercati in espansione e la rete swissnex organizzeranno eventi per promuovere tale ecosistema.