Padiglione svizzero Expo Astana 2017

Expo Astana 2017 • Energia futura

al

swisspavilion.org


Il Padiglione svizzero a Expo 2017 Astana invita i visitatori a riflettere sul proprio consumo energetico e sulla gestione delle risorse naturali. Concentrandosi in particolare sulle energie rinnovabili, il Padiglione tratta i temi dell’efficienza energetica e della sostenibilità. Invita inoltre il pubblico a scoprire la bellezza dei paesaggi svizzeri sottolineando l’attrattività del Paese quale terreno fertile per la ricerca scientifica e l’innovazione.

Astana, capitale del Kazakhstan, accoglie l’Esposizione internazionale del 2017. Dal 10 giugno al 10 settembre il pubblico può scoprire i padiglioni dei 115 Paesi partecipanti. Incentrata sul tema «Energia futura», l’esposizione intende sensibilizzare i visitatori alle questioni legate alle energie rinnovabili, alla gestione delle risorse naturali e alla tutela dell’ambiente.

Il Padiglione svizzero si basa su un principio di interazione con il pubblico in uno spazio poetico e organico all’interno del quale i visitatori possono trovare tre diversi ambienti («case») a tema. Seguendo il filo conduttore della svolta energetica, le attrazioni del Padiglione spingono inoltre i visitatori a prendere consapevolezza delle proprie abitudini di consumo e del potenziale nascosto della natura quale fonte di energia.

Partecipare, sperimentare, farsi coinvolgere

Il primo contatto con la Svizzera avviene tramite un filmato che porta i visitatori in un viaggio nel cuore delle Alpi: dopo essere entrati in una baita di montagna, si trovano immersi nell’atmosfera incantata dei ghiacciai. Il modello è quello della capanna del Monte Rosa, un edificio completamente autonomo grazie a innovative soluzioni di riscaldamento e approvvigionamento di energia solare che permetterà ai visitatori di rendersi conto del potenziale energetico del fotovoltaico. Il filmato si conclude con una presentazione di SolarStratos, il velivolo a propulsione solare simbolo delle grandi opportunità offerte da questa fonte di energia.

La visita prosegue con una dimostrazione culinaria, durante la quale il pubblico assiste in diretta alla preparazione di un Rösti. Questa seconda casa del Padiglione vuole mostrare come alcune decisioni quotidiane possono avere un impatto positivo sull’ambiente, ad esempio privilegiando i prodotti locali a quelli importati o utilizzando la giusta quantità d’acqua per cuocere gli alimenti. Scopo principale di questa attrazione è sensibilizzare i visitatori al fatto che le loro azioni hanno un impatto sull’ambiente e che semplici gesti possono contribuire a un futuro sostenibile.

La terza casa porta l’attenzione sui conflitti legati all'acqua potabile e sull’importanza di cooperare a livello internazionale nella gestione delle risorse idriche. Un filmato presenta queste tematiche insistendo sull’importanza della partecipazione di ogni singolo individuo al dibattito sulla gestione delle risorse idriche e naturali con lo scopo di preservarle.

Lo swissnex Lab, uno spazio polifunzionale, è la vetrina dello spirito d’innovazione e del know-how svizzeri in materia di ricerca e sviluppo pubblico-privato, in particolare nel campo della produzione e dell’utilizzo di energia. Nell’ambito di una serie di eventi speciali, laboratori e mostre temporanee organizzati dallo swissnex Lab, la Svizzera sarà presentata come luogo privilegiato dell’innovazione e come piattaforma che agevola il confronto e la cooperazione tra scienziati, studenti e imprenditori.

Expo Astana 2017 Grafica
Pavillon suisse

Il Padiglione Svizzero

Astana

Alcune foto dell'evento

Partner dell'evento

Institutional Partners
Innovation Partner
Supplier