© Aerotain

7 startup svizzere che vi stupiranno

La Svizzera offre un ambiente di alta qualità per le startup. Coerentemente con i punti di forza tradizionali e ben consolidati del Paese nei campi dell’ingegneria, delle biotecnologie, della tecnologia medica e dei servizi finanziari, sono molte le startup che sviluppano soluzioni creative in questi settori.

Ma l’ingegno, la creatività e il know-how svizzeri non si pongono limiti e così molte giovani imprese stanno mettendo a punto soluzioni innovative per offrire servizi efficienti in settori che non sono comunemente associati alla Svizzera. Quello delle startup svizzere è dunque un ambiente assai variegato e dinamico. Vi presentiamo sette esempi di queste aziende: qual è la vostra preferita?

Wildbiene + Partner

Senza il processo di impollinazione più di un terzo del cibo che consumiamo ogni giorno scomparirebbe dalle nostre tavole. Per sensibilizzare al ruolo fondamentale svolto dalle api nel nostro ecosistema, l’azienda Wildbiene + Partner, nata come spin-off del Politecnico federale di Zurigo, gestisce un sistema grazie al quale chiunque può adottare una colonia di api selvatiche. Per iniziare viene distribuita una BeeHome contenente circa 15 bozzoli in letargo. In primavera i bozzoli si schiudono e le api iniziano a impollinare le piante circostanti. In autunno la BeeHome può essere restituita via posta all’azienda Wildbiene + Partner, che si prenderà cura della colonia e la ibernerà conservando i bozzoli restanti, i quali potranno essere riutilizzati dagli agricoltori svizzeri nella primavera successiva per l’impollinazione degli alberi da frutto. Le api impiegate in questo progetto, conosciute anche come «api solitarie», sono del tutto inoffensive, non pungono e non sono attratte dal cibo o dalle bevande. Chiunque sia in grado di ospitare e far proliferare la colonia può partecipare al progetto e dare così un contributo fondamentale a un’impollinazione sicura e sostenibile in Svizzera.

Wieldbiene

Flatev

Godersi il piacere di una tortilla appena sfornata e, soprattutto, comodamente in casa propria, è il sogno di tanti buongustai. Con Flatev questo sogno diventa realtà. La startup zurighese ha inventato un macchinario in grado di cuocere una tortilla utilizzando delle piccole cialde, come quelle che si usano per preparare il caffè; come in un tostapane è possibile scegliere il grado di croccantezza della tortilla secondo i propri gusti. Pochi secondi di cottura e la tortilla è pronta per essere gustata! Le cialde contengono solo ingredienti biologici e senza conservanti, il che offre la garanzia di un pasto sano. L’azienda, che su Kickstarter ha già guadagnato 135’000 USD, prevede di iniziare a distribuire il prodotto nell’estate 2017.

Start-up Flatev © Flatev
© Flatev

TwingTec

Se generare energia dal vento non ci sembra più una rivoluzione, le menti della startup TwingTec stanno sviluppando in questo settore una nuova generazione di soluzioni tecnologiche ben diverse dalle turbine eoliche tradizionali. Grazie a una tecnica costruttiva avanzata ed estremamente leggera, TwingTec ha realizzato un aquilone rigido che vola a oltre 300 metri dal suolo; l’aquilone genera energia sfruttando la forza dei venti d’alta quota e il suo moto rotatorio. Il sistema è interamente mobile, lavora in piena autonomia e non richiede un’infrastruttura particolare. Alla base del progetto vi è l’idea di portare l’energia eolica in quelle zone in cui non è possibile installare le classiche turbine eoliche.

Start-up TwingTec © TwingTec
© TwingTec

Vivent

Avete mai desiderato comunicare con le vostre piante? Grazie a Vivent e al suo nuovo dispositivo Phytl Signs, il controllo dell’attività delle piante raggiunge livelli di precisione mai visti prima. Phytl Signs registra e analizza i segnali bioelettrici emessi dalle piante. Gli appassionati con il pollice verde e i coltivatori professionisti ricevono un’analisi dettagliata di come le piante comunicano il loro stato di salute e di come reagiscono ai cambiamenti delle condizioni ambientali. I segnali elettrici generati dalla pianta sono misurati a partire da due elettrodi collegati a un altoparlante e trasformati poi in un segnale digitale che emette dei suoni ogni volta che il voltaggio cambia.

Start-up Vivent © Vivent
© Vivent

Fanpictor

Nata nel 2012, Fanpictor è un’applicazione online che permette agli appassionati di sport di creare coreografie personalizzate fatte di mosaici di carta o di scintillanti spettacoli di luce con i dispositivi mobili. Oltre a dare libero sfogo alla propria fantasia, i tifosi possono votare le coreografie che ritengono più adatte a un evento sportivo in uno stadio. L’obiettivo è contribuire a rafforzare il legame tra tifoseria, squadre e marchi. La startup, che ha già ottenuto un discreto successo in occasione di eventi di calcio, tennis e hockey sul ghiaccio in Svizzera, Germania e Regno Unito, punta adesso a farsi conoscere nel mercato statunitense.

Swiss Open Gstaad © Fanpictor
Swiss Open Gstaad © Fanpictor

Gmüesgärtli

Avete sempre voluto un orto tutto vostro ma non ci siete mai riusciti per mancanza di tempo, spazio o conoscenze? Gmüesgärtli è la soluzione che fa al caso vostro! Frutto dell’intuizione di due imprenditori dell’Università di scienze applicate di Zurigo (ZHAW), l’«orto in scatola» arriva a casa sotto forma di kit, con tanto di istruzioni, e si monta in pochi minuti per permettervi di organizzare subito il vostro orto, senza il problema di erbacce e fastidiosi insetti. I semi 100% organici e la terra fornita con il kit assicurano un raccolto molto ricco, a tutto vantaggio della qualità e del gusto dei vostri ortaggi. La scatola è disponibile in diversi formati; il modello standard può essere tenuto comodamente sul balcone di casa o sul terrazzo.

Start-up © Gmüesgärtli
© Gmüesgärtli

AEROTAIN

Alla costante ricerca di soluzioni innovative per interagire con il pubblico, la startup AEROTAIN ha presentato un velivolo appena brevettato. Si tratta di un drone sferico conosciuto per essere il più sicuro al mondo e che, in virtù di questo fatto, può volare senza problemi anche in posti molto affollati. Non presentando limiti strutturali di alcun tipo, il drone può muoversi in tutta libertà, sempre guidato comunque dal braccio di piloti esperti. Il velivolo può essere interamente personalizzato, il che lo rende un oggetto di particolare interesse per le aziende che desiderano pubblicizzare il proprio marchio. Già utilizzato con successo in occasione di diversi eventi, il drone non smette di attirare gli sguardi e l’attenzione di aziende alla ricerca di materiale promozionale innovativo.

Start-up AEROTAIN © AEROTAIN
© AEROTAIN

 

Leave a comment