Palazzo federale

Tutto quello che c’è da sapere sulla presidenza svizzera

Se non avete mai vissuto in Svizzera, potreste non conoscere tutte le sfumature del nostro sistema politico che, basato al contempo sul federalismo e sulla democrazia semi-diretta, viene spesso descritto come unico. La Svizzera è uno Stato federale in cui ci sono tre livelli politici: la Confederazione, i 26 Cantoni e i quasi 2000 Comuni presenti nel Paese.

Uno degli aspetti meno noti del nostro sistema è la carica di presidente della Confederazione. Sapete il nome della persona che ricopre attualmente questa funzione? Sapete quali sono i suoi compiti? Quanto dura il suo mandato?  Scoprite con noi le risposte a queste domande!

Bandiera svizzera che sventola

1. Chi elegge il presidente o la presidente della Svizzera?

L’Assemblea federale, composta dei 200 membri del Consiglio nazionale (detto «Camera del popolo») e dei 46 membri del Consiglio degli Stati (detto «Camera dei Cantoni»), elegge il o la presidente della Confederazione tra i sette membri del Consiglio federale. Questa elezione ha luogo ogni anno nel mese di dicembre, durante la sessione parlamentare invernale. Il fatto che, secondo il principio di rotazione, la figura di presidente cambi ogni anno implica che il suo nome non sia molto conosciuto a livello internazionale e, talvolta, neanche a quello nazionale.

2. Come si svolge l’elezione? 

In primo luogo, la presidenza dell’Assemblea federale, che coincide con quella del Consiglio nazionale, comunica il nome del consigliere federale proposto dal gruppo parlamentare da cui proviene la persona candidata, alla carica di presidente. I rappresentanti eletti scrivono poi il loro voto su un’apposita scheda. Dopo lo spoglio, la presidenza dell’Assemblea federale annuncia il risultato.

 

3. Quindi non è il Popolo a eleggere il suo presidente?

No. A differenza di molti Paesi, il o la presidente non è eletto direttamente dai cittadini e dalle cittadine. Il Popolo elegge i membri dell’Assemblea federale, che a loro volta eleggono i membri del Consiglio federale e, di conseguenza, la persona che ricoprirà il ruolo di presidente.

4. La rotazione viene attuata dal momento in cui i consiglieri federali sono eletti? 

La presidenza del Consiglio federale viene assunta a rotazione, previa elezione da parte dell’Assemblea federale.

Prima di assumere a sua volta la presidenza della Svizzera, il o la vicepresidente del Consiglio federale funge da supplente del o della presidente della Confederazione in carica, con il mandato di occuparsi di tutti i suoi compiti nel caso in cui non possa farlo personalmente. 

5. Per quanto tempo è rivestita la carica di presidente della Confederazione?

La presidenza della Confederazione dura un anno. 

6. Il o la presidente è quindi capo del Consiglio federale?

No. Sebbene diriga le riunioni del Consiglio federale e il suo voto valga il doppio in caso di parità, il o la presidente rimane sullo stesso piano degli altri sei consiglieri federali. Opera infatti come «primus inter pares», un’espressione latina che significa «primo tra pari»: guida il Governo senza avere poteri propri. 
Inoltre, non è corretto affermare che il o la presidente della Svizzera è il capo dello Stato, poiché questa carica compete al Consiglio federale in corpore. 

Foto ufficiale del Consiglio federale nel 2021 
Foto ufficiale del Consiglio federale nel 2021 © Cancelleria federale svizzera

 

7. Qual è allora il ruolo del presidente?

La sua funzione principale consiste nel dirigere le sedute del Consiglio federale e di svolgere un ruolo di mediazione quando necessario. Ha inoltre ulteriori compiti di rappresentanza, sia in Svizzera che all’estero. Il o la presidente rimane comunque a capo del dipartimento federale di cui è responsabile. 

In caso di emergenza, ha la facoltà di stabilire misure provvisorie, ossia di prendere decisioni temporanee per risolvere una situazione. Se non ha la possibilità di riunire il Consiglio federale, ha comunque il diritto di deliberare in suo nome.

8. Una persona può detenere più volte il mandato di presidente della Svizzera?

Sì, un consigliere o una consigliera federale può essere eletto più volte a questa carica, a seconda della durata del suo mandato nell’Esecutivo.Tra i membri attuali, Ueli Maurer e Simonetta Sommaruga hanno già ricoperto questa carica due volte. 

9. Quante donne sono state elette a questa funzione?

Otto mandati sono stati assunti da donne. La prima è stata Ruth Dreifuss, consigliera federale ginevrina, che ha presieduto la Svizzera nel 1999. 

Foto ufficiale del Consiglio federale nel 1999
Foto ufficiale del Consiglio federale nel 1999 © Cancelleria federale svizzera

 

10. Chi è stato il primo presidente della Confederazione? 

Lo zurighese Jonas Furrer, che ha assunto questo ruolo per la prima volta nel 1848.
È stato membro del Consiglio federale per quasi 14 anni e ha svolto in totale quattro mandati in veste di presidente. È deceduto nel 1861, quando era ancora membro del Governo.

Jonas Furrer
Jonas Furrer, primo presidente della Svizzera © Cancelleria federale svizzera

 

11. Chi sarà il presidente della Confederazione nel 2022? 

Ignazio Cassis, consigliere federale dal 2017 e capo del Dipartimento federale degli affari esteri, assumerà la carica di presidente della Confederazione nel 2022, succedendo a Guy Parmelin.